0
(0)
3 Visite

Articolo aggiornato il 11 Ottobre 2022 da Francesco Di Noia

Deltametrina: Insetticida economico e a largo spettro

Che cos’è la Deltametrina?

La Deltametrina è un insetticida appartenente alla grande famiglia dei composti Piretroidi.

I Piretroidi sono dei composti chimici di sintesi molto simili alle Piretrine, che invece sono estratti vegetali di origine naturale.

Le Piretrine naturali vengono estratte generalmente dalla pianta del Crisantemo.

La Deltametrina è un insetticida a largo spettro che trova un ampio impiego in Agricoltura Professionale ma è molto utilizzato anche nell’hobbistica e nella vivaistica.

La Deltametrina pura si presenta incolore e inodore ed è presente in commercio come Fitofarmaco dal 1978.

La Deltametrina è la versione sintetica del Piretro e di conseguenza è caratterizzata da similari vantaggi e difetti, seppur migliorati attraverso la produzione di sintesi.

 

 

Come agisce la Deltametrina sugli insetti?

deltametrina

 

La Deltametrina è un’insetticida di contatto e ingestione e agisce rapidamente sugli insetti colpiti.

Agendo sia per contatto che per ingestione, si rivela un eccellente prodotto dotato di doppia azione, una a breve termine (contatto) e una a durata leggermente più lunga (ingestione)

. Una volta a contatto con gli insetti target, la Deltametrina agisce sul loro sistema nervoso, provocandone il blocco che conduce rapidamente alla loro morte.

Questa molecola sovra stimola l’apparato nervoso degli insetti. L’insetto colpito non è in grado di nutrirsi o muoversi, andando incontro a rapida morte.

La famiglia dei Piretroidi di sintesi comprende anche Cipermetrina e Lamda-Cialotrina e sono tra gli insetticidi più utilizzati in Agricoltura professionale, grazie al loro ampio spettro d’azione, facilità di utilizzo e basso costo per trattamento ad ettaro.

 

I vantaggi della Deltametrina

Il vantaggio della Deltametrina è quello di avere un ampio spettro di azione e un basso costo.

L’uso della Deltametrina è autorizzato sia in Agricoltura professionale che in contesti domestici e paesaggistici.

A differenza delle Piretrine naturali, hanno una maggiore efficacia ma anche un profilo tossicologico diverso.

I prodotti a base di Deltametrina sono dotati di una efficace azione abbattente e una maggiore stabilità a luce e temperatura rispetto al Piretro Naturale.

 

Svantaggi della Deltametrina

Il grande svantaggio della Deltametrina è quello di essere sensibile alla luce solare e alle alte temperature.

La ricerca e lo sviluppo dei Piretroidi è stata condotta per superare questa caratteristica svantaggiosa del Piretro.

Attualmente i Piretroidi di sintesi, soprattutto la Deltrametrina, conservano questa caratteristica, seppur migliorata di molto rispetto alle Piretrine Naturali.

La Deltametrina si decompone alle alte temperature e alla luce diretta solare, quindi sono da evitare i trattamenti effettuati durante le ore più calde della stagione estiva. In questi mesi, è consigliabile utilizzarla durante le ore serali, in modo che abbia la maggiore vitalità possibile sulla pianta.

 

La sicurezza della Deltametrina

Applicato seguendo le indicazioni da etichetta, la Deltametrina è una molecola che non presenta alti rischi per la salute umana.

Si consiglia di rientrare nel luogo trattato almeno un’ora dopo l’applicazione, appena il trattamento è ben asciutto sulle foglie.

Una volta effettuato il trattamento con la Deltametrina, possono essere necessarie almeno 24 ore per notare i primi effetti sui parassiti vegetali.

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per valutarla!

Voto medio 0 / 5. Conteggio dei voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a valutare questo post.

Visto che hai trovato utile questo post...

Seguici sui social!

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop
      Calculate Shipping
      Apri la chat
      Hai bisogno di aiuto?
      Ciao, se hai bisogno di aiuto puoi parlare con uno dei nostri agronomi.