0
(0)

Articolo aggiornato il 30 Dicembre 2022 da Massimiliano Del Pra

Laminarina: un ottimo fungicida biologico naturale

La Laminarina è una molecola presente in natura, estratta da una particolare alga marina: Laminaria digitata.

Questa sostanza non ha un effetto fungicida diretto verso i funghi patogeni ma esalta e attiva una serie di meccanismi difensivi della pianta che la rendono meno vulnerabile a eventuali attacchi fungini in campo.

Cos’è la Laminarina e qual’è il suo effetto sulle piante?

La Laminarina ha una struttura molto simile a molecole naturali che derivano dalla degradazione della parete cellulare vegetale in caso di attacchi patogeni esterni.

Quando la pianta è irrorata con prodotti a base di Laminarina, la stessa crede di essere sotto attacco patogeno e prepara le sue difese naturali.

L’induzione provocata prende il nome di SAR (resistenza sistemica indotta) e consiste nell’attivazione dei meccanismi di difesa della pianta chimici (produzione antiossidanti e antibiotici naturali come le fitoalessine) e nell’attivazione delle difese strutturali delle cellule vegetali (ispessimento cellulare e rinforzo della parete cellulare).

L’applicazione di Laminarina attiva i recettori presenti all’esterno delle cellule vegetali, che a loro volta innescano una rapida risposta difensiva nelle cellule sane. Le cellule vegetali rinforzeranno le loro difese strutturali, produrranno fitoalessine e specifiche proteine PR di difesa.

 

 

A cosa serve il Vacciplant (Laminarina) sulle piante?

Una pianta stimolata, che attiva le proprie difese chimiche e strutturali endogene, riesce a bloccare o quanto meno a rallentare l’eventuale penetrazione o sviluppo di un patogeno fungino.

La penetrazione e lo sviluppo dei patogeni fungini è ostacolata, in quanto:

  • la pianta produce subito delle occlusioni nei sito d’infezione provocati dal patogeno
  • lignifica e ispessisce le sue pareti cellulari
  • forma Callosio nelle cellule, impedendo lo sviluppo dei patogeni tra le cellule vegetali

 

 

La difesa chimica è altrettanto importante in un organismo. Negli organismi vegetali, le difese chimiche consistono nel:

  • innalzamento del ph extracellulare
  • produzione di radicali dell’ossigeno altamente aggressivi per i patogeni (lipossigenasi)
  • sintesi fitoalessine e acido salicilico

 

Per quali malattie è possibile utilizzare la Laminarina (Vacciplant)?

L’applicazione della Laminarina deve essere preventiva, in quanto non ha un effetto fungicida diretto. La sua azione è indiretta, in quanto prepara la pianta ad un eventuale attacco futuro.

La stimolazione delle difese naturali della pianta e il rallentamento della penetrazione e dello sviluppo dei patogeni fungini, è valido ei confronti della Peronospora, dell’Oidio, della Ticchiolatura, della Botrite e delle Batteriosi.

 

 

Vantaggi dell’utilizzo del Vacciplant

  • Prodotto naturale
  • Stimola le difese naturali delle piante
  • Nessun limite massimo di residui sulle derrate trattate
  • Sostanza attiva autorizzata in agricoltura biologica

 

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per valutarla!

Voto medio 0 / 5. Conteggio dei voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a valutare questo post.

Visto che hai trovato utile questo post...

Seguici sui social!

Iscriviti ad Agrimag News

Ricevi ogni mese via e-mail i nostri articoli di Blog e i Video sul mondo dell'agricoltura. Tutte le novità per rimanere sempre aggiornati.

Ti sei iscritto ad Agrimag News

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop
      Calcola spedizione
      Apri la chat
      Hai bisogno di aiuto?
      Ciao, se hai bisogno di aiuto puoi parlare con uno dei nostri agronomi.