0
(0)
12 Visite

Articolo aggiornato il 12 Ottobre 2022 da Francesco Di Noia

Terra di diatomee: Guida completa e aggiornata 2022

 

Le Terre di Diatomee o Farina Fossile hanno svariati usi: questo articolo si occupa esclusivamente degli impieghi in agricoltura.

Se stai cercando informazioni su come eliminare le zecche dai tuoi animali, trovi tanti altri siti a riguardo (per esempio Terre di diatomee: stop a pulci e zecche). Se vuoi cacciare gli scarafaggi dalla tua casa leggi quest’altro articolo: eliminare scarafaggi, formiche e insetti dalle case.

Se sei ancora qui vuol dire che hai delle piante (alberi da frutto, rose, cavoli e ortaggi in genere) che vuoi difendere dagli insetti senza l’utilizzo di sostanze chimiche.

Vediamo quindi tutto quello che devi sapere su questo prodotto, a cosa serve e come usarlo.

Le Terre di diatomee agiscono come insetticida naturale e servono a ridurre l’attacco di tutte le specie di insetti ARTROPODI (afidi, tripidi, acari…) tramite la loro azione fisica abrasiva e disidratante, quindi senza l’impiego di sostanze chimiche. Hanno un’azione duratura nel tempo e non lasciano residui.

 

Terra di Diatomee: che cos’è e a che cosa serve?

 

La Terra di Diatomee (o farina fossile) è una polvere ottenuta da fossili di alghe marine ad alto contenuto di silice.

 

Terra di diatomee al microscopio

(tratto da https://www.mikroskopie-forum.de/index.php?topic=16726.0)

 

Come si può vedere dalle foto, la conformazione fisica di queste alghe unicellulari è estremamente irregolare e di dimensioni microscopiche (1/100 di millimetro).

 

La Terra di diatomee: un insetticida naturale

Da cosa deriva l’attività di insetticida della terra di diatomee? Contiene particolari sostanze chimiche nocive per gli insetti?

Assolutamente no.

L’azione insetticida è puramente fisica: le particelle irregolari si insinuano nelle pieghe e negli spazi dell’esoscheletro, risultando taglienti e fastidiose per gli insetti.

La loro capacità di assorbire i lipidi dalla cuticola degli insetti ne causa la morte per disidratazione, mentre le ferite accelerano il processo.

Funziona su tutti i tipi di insetti?

No.

Considerata la loro modalità di azione, le Terre di Diatomee non possono essere considerate un insetticida ad ampio spettro. Esse risultano efficaci prevalentemente sugli insetti dotati di esoscheletro, in quanto le lame microscopiche si insinuano nelle sue pieghe.

Quali sono questi insetti?

Afidi, acari, tripidi, cocciniglie, scarafaggi.

Non ha particolare effetto per esempio sui bruchi, sulle falene, le tignole o insetti simili.

Anche le api sono poco soggette a rischio in quanto:

  1. sono insetti prettamente volanti, quindi è più difficile che entrino in contatto con il prodotto
  2. sono ricoperte da una peluria che riduce la disidratazione
  3. le loro vibrazioni facilitano la dispersione della polvere

Comunque, per ridurre ulteriormente il rischio, puoi effettuare i trattamenti nelle prime ore del mattino o in tarda serata.

Purtroppo le coccinelle sono dotate di esoscheletro e quindi risulteranno danneggiate.

Nel video seguente si può vedere l’effetto che le Terre di Diatomee hanno sugli afidi.

 

Dopo quanto tempo muoiono gli insetti?

L’azione non è istantanea, ma gli insetti muoiono nel giro di pochi giorni. Meglio se ci sono alte temperature e poca umidità ambientale.

La parte migliore di questo processo è che gli insetti non possono sviluppare resistenza, come invece solitamente fanno contro i classici insetticidi chimici. Questo vuol dire che possiamo ripetere i trattamenti di anno in anno senza correre il rischio che perdano di efficacia.

 

Come effettuare i trattamenti?

Si possono effettuare sia trattamenti a secco che con acqua; il prodotto in questione si chiama Silicol Terre di Diatomee (Insetticida naturale).

NB: poiché le Terre di Diatomee risultano così taglienti a livello microscopico, è consigliabile indossare mascherina e guanti protettivi quando si effettuano i trattamenti!

Noi consigliamo i trattamenti a secco perché la polverizzazione consente una migliore distribuzione delle particelle su tutte le superfici. Le dosi consigliate sono di 10 – 30 kg / ettaro.

Se non possiedi un polverizzatore puoi effettuare un trattamento con acqua. Le Terre di Diatomee non sono solubili, quindi rimarranno in sospensione e dovrai avere cura di mantenere agitata la soluzione per non far depositare il prodotto.

In questo caso le dosi sono 2 – 4 kg / ettolitro.

Il motivo per cui consigliamo la polverizzazione a secco è che le particelle di acqua sono estremamente più grossolane di quelle del prodotto, per cui la distribuzione è meno coprente. Cerca quindi di vaporizzare le gocce il più possibile.

Non ci sono particolari limitazioni per quanto riguarda il periodo di utilizzo. L’unica accortezza che puoi osservare è quella di evitare di usare il prodotto nei mesi più piovosi per evitarne il continuo dilavamento. Ti consigliamo di intervenire ai primi segnali di attacco da parte degli insetti (per esempio quando cominci a notare buchi o lesioni sulle foglie).

 

Quanto dura la protezione del trattamento?

Le terre di Diatomee svolgono la loro funzione per tutto il tempo per cui rimangono sulla pianta. Non perdono efficacia nel tempo e non si “consumano”. L’unico caso in cui si renderà necessario ripetere il trattamento è in caso di pioggia, che andrà a dilavare il prodotto.

Per questo motivo consigliamo di abbinare al trattamento un prodotto adesivante di origine naturale a base di Pinolene, come il Base Gold – Olio di Pinolene.

 

POSSO ACQUISTARE LIBERAMENTE LA TERRA DI DIATOMEE?

Sì.

Le terre di Diatomee sono regolamentate dall’Unione Europea (e inserite nel registro dei corroboranti del Sian) e non necessitano di alcuna autorizzazione o licenza particolare per essere utilizzate, al contrario dei fitofarmaci.

Non sono assolutamente nocive e possono essere conservate in casa.

 

LE TERRA DI DIATOMEE SONO ANCHE UN FUNGICIDA NATURALE?

No.

Sebbene la loro capacità di assorbire in una certa misura l’umidità possa indirettamente creare un ambiente meno favorevole per lo sviluppo di funghi, assolutamente non sono da considerarsi un fungicida. Se cerchi un fungicida naturale puoi dirigerti più su Okygel Gel di Silice azione essiccante e Potassio Bicarbonato.

 

CONCLUSIONE

Le Terre di Diatomee sono un ottimo insetticida naturale alternativo ai classici insetticidi chimici, non lasciano residui e durano nel tempo.

La loro peculiare azione fisica (abrasiva e tagliente) non perde di efficacia e non induce resistenza.

E tu hai mai usato le Terre di Diatomee? Ne avevi già sentito parlare ma non sapevi come usarle o su quali insetti fossero efficaci?

Faccelo sapere nei commenti.

Quanto è stato utile questo post?

Clicca su una stella per valutarla!

Voto medio 0 / 5. Conteggio dei voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a valutare questo post.

Visto che hai trovato utile questo post...

Seguici sui social!

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop
      Calculate Shipping
      Apri la chat
      Hai bisogno di aiuto?
      Ciao, se hai bisogno di aiuto puoi parlare con uno dei nostri agronomi.