Metcalfa (Metcalfa pruinosa)

Visualizzazione di 2 risultati

Classificazione

Classe: Insetti

Ordine: Rincoti

Sottordine: Omotteri

Famiglia: Flatidae

Genere:Metcalfa

Specie: M. pruinosa Say

Descrizione

L’adulto, lungo circa 6-8 mm, è di colore grigiastro con ali anteriori, a trapezio, vengono tenute a riposo verticalmente e avvolgenti il corpo e produce melata

Biologia

Metcalfa pruinosa sverna come uovo protetto sotto la corteccia dei tralci. Compie una sola generazione all’anno. La schiusura delle uova inizia alla fine di maggio. Dopo le forme giovanili (neanide e ninfa, bianche e ricoperte di cera), a luglio compaiono i primi adulti, farfalline di colore grigio scuro lunghe 7-8 mm. L’accoppiamento avviene a settembre-ottobre, quindi vengono deposte le uova.

Danni

Il danno è determinato dalle punture trofiche ma soprattutto dalla secrezione, attraverso due sifoni, di sostanze cerose di aspetto cotonoso e di colore bianco prodotte dalle neanidi che imbrattano la vegetazione. Pertanto, oltre ad un indebolimento della pianta, si osservano vistosi annerimenti (fumaggini).

Lotta

Viene controllata mediante gli stessi trattamenti eseguiti contro i fitofagi della vite. Si consiglia, come periodo migliore per gli interventi, il momento in cui in campo sono presenti neanidi e ninfe. La lotta biologica, può essere realizzata grazie all’esistenza di nemici naturali quail: Chrysopa carnea, alcuni coccinellidi e anche il Neodryinus tiphlocybae.

Fonte img: it.wikipedia.orgFonte img: www.technogreen.itMetcalfa pruinosa - Adulto su foglia di viteMetcalfa pruinosa - Filamenti sericeri su rachideMetcalfa pruinosa - Filamenti sericeri su rachide

 

 

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop
      Calculate Shipping
      Apri la chat
      Hai bisogno di aiuto?
      Ciao, se hai bisogno di aiuto puoi parlare con uno dei nostri agronomi.