Rhapsody Fungicida Bacillus subtilis

Ricevi una notifica quando il prodotto torna disponibile

Fungicida biologico per il controllo di malattie fungine e batteriosi di frutta, vite e orticole

Ricevi una notifica quando il prodotto torna disponibile

Categorie: Senza categoria

Rhapsody è un fungicida-battericida di origine naturale formulato con Bacillus subtilis (ceppo QST 713). Grazie alla sua rapida azione, Rhapsody è in grado di controllare efficacemente le patologie fungine e batteriche che colpiscono ortaggi, frutta e vite.

Meccanismo d’azione innovativo

Rhapsody agisce in modo innovativo, prevenendo direttamente gli attacchi da patologie fungine e batteriche. Le spore di Rhapsody competono con i patogeni per spazio ed elementi nutritivi, limitando così lo sviluppo delle malattie. Inoltre, Rhapsody interagisce con la pianta, inducendo reazioni sistemiche di difesa e promuovendo la fisiologia vegetale.

Ammesso in agricoltura biologica

Rhapsody è un prodotto consentito in agricoltura biologica, offrendo agli agricoltori una soluzione naturale per la protezione delle colture. È ideale per essere utilizzato in programmi di lotta integrata o per ridurre i residui chimici alla raccolta.

Benefici di Rhapsody

– Ammesso in agricoltura biologica: Rhapsody rispetta gli standard dell’agricoltura biologica, offrendo una soluzione naturale per la protezione delle colture.

– Ottima soluzione per strategie di difesa integrata: Rhapsody può essere integrato con altri agrofarmaci, offrendo una protezione completa per le colture.

– Migliora lo sviluppo vegetativo per un raccolto di qualità superiore: Rhapsody stimola la crescita delle piante, garantendo un raccolto di qualità superiore.

– Efficace e non imbratta frutti e vegetazione: La formulazione liquida di Rhapsody è efficace e rapida nell’azione, senza lasciare depositi su frutti e vegetazione.

– In pre-raccolta abbassa tenore residuale complessivo: Utilizzando Rhapsody prima della raccolta, è possibile ridurre il tenore residuale complessivo dei prodotti chimici.

Domande frequenti su Rhapsody

Perché Bayer offre soluzioni biologiche?

Bayer si impegna a offrire soluzioni innovative e all’avanguardia per gli agricoltori. Le soluzioni biologiche rappresentano un’evoluzione nella protezione delle colture, consentendo di integrare prodotti di origine naturale in strategie di difesa sostenibili per migliorare la salute delle colture e garantire prodotti di qualità.

Perché dovrei inserire Rhapsody nella mia linea di difesa biologica?

Rhapsody non solo offre un’elevata efficacia nella protezione delle colture, ma è anche in grado di stimolare le capacità di auto-difesa delle piante. Inoltre, è compatibile e miscibile con i prodotti a base di rame utilizzati in agricoltura biologica. Queste caratteristiche rendono Rhapsody una soluzione unica e fondamentale per la difesa delle colture.

Come posso valorizzare Rhapsody nella mia linea di difesa integrata?

Rhapsody è estremamente flessibile nel periodo di applicazione e può essere integrato con altri agrofarmaci. È particolarmente indicato per l’applicazione durante la fase finale del ciclo delle colture, in coincidenza con la fase di raccolta. Inoltre, la capacità di Rhapsody di stimolare la crescita delle piante porta ad un aumento della produttività e una qualità superiore dei raccolti.

Qual è il vantaggio della formulazione liquida di Rhapsody?

La nuova formulazione liquida di Rhapsody offre numerosi vantaggi. È efficace e rapida nell’azione, garantendo una protezione immediata per le colture. Inoltre, non lascia depositi su frutti e vegetazione, evitando problemi di imbrattamento.

Avvertenze

È importante tenere presente che Rhapsody è un prodotto naturale, ma è comunque necessario seguire le istruzioni di utilizzo e le dosi consigliate. In caso di dubbi o problemi, è consigliabile consultare un esperto o un tecnico agricolo.

Composizione

COMPOSIZIONE
100 g di Rhapsodycontengono:
Bacillus subtilis, ceppo QST 713 g 1,34 (14,1 g/L) *
Coformulanti q.b. a g 100

Dosi d'impiego

ISTRUZIONI PER L’USO

Rhapsody è un prodotto fungicida biologico da utilizzare preventivamente sulle seguenti colture:
Vite (uva da tavola e da vino): contro muffa grigia (Botrytis cinerea), marciume acido, intervenire dallo stadio di inizio fioritura fino a raccolta, alla dose di 4 L/ha, per un massimo di 4 trattamenti per anno. Utilizzare volumi d’acqua di 500-1000 L/ha.
L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Melo, pero:contro colpo di fuoco (Erwiniaamylovora), contro maculatura bruna del pero (Stemphyliumvesicarium) intervenire dallo stadio di inizio fioritura fino a completo sviluppo dei frutti, alla dose di 4-8 L/ha, per un massimo di 6 trattamenti per anno. Utilizzare volumi d’acqua di 500-1500 L/ha.
L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 3 giorni per utilizzi contro colpo di fuoco e di almeno 5 giorni contro maculatura bruna del pero.

Pesco, nettarino, albicocco, ciliegio, susino, mandorlo:contro moniliosi(Moniliniasp.), contro batteriosi (Xanthomonassp.) intervenire dallo stadio di pre-fioritura fino a pre-raccolta, alla dose di 4-8 L/ha, per un massimo di 6 trattamenti per anno. Utilizzare volumi d’acqua di 500-1500 L/ha. L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Agrumi:contro batteriosi (Xanthomonassp.) intervenire dallo stadio di pre-fioritura fino a pre-raccolta, alla dose di 4-8 L/ha, per un massimo di 6 trattamenti per anno. Utilizzare volumi d’acqua di 500-1500 L/ha. L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Kiwi:contro batteriosi (Pseudomonas syringaeactinidiae) e botrite (Botrytis cinerea) intervenire dallo stadio di sviluppo delle foglie fino a raccolta, alla dose di 4-8 L/ha, per un massimo di 6 trattamenti per anno. Utilizzare volumi d’acqua di 200-1500 L/ha.
L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Olivo:contro occhio di pavone (Cycloconiumoleaginum), lebbra (Colletotrichumgloeosporioides) e rogna (Pseudomonas savastanoi) intervenire dallo stadio di sviluppo delle foglie fino a raccolta, alla dose di 4-8 L/ha, per un massimo di 6 trattamenti per anno. Utilizzare volumi d’acqua di 400-1500 L/ha. L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Lattughe e insalate, erbe fresche e fiori commestibili:
– in pieno campo e in serra: contro muffa grigia (Botrytis cinerea) e marciume del colletto (Sclerotiniasp.) intervenire con applicazioni fogliari dallo stadio di 3 foglie vere (da emergenza cotiledoni in serra) fino a raccolta, alla dose di 4-8 L/ha, per un massimo di 6 trattamenti per ciclo colturale (max 2 cicli/anno). Utilizzare volumi d’acqua di 200-1000 L/ha.

L’intervallo minimo tra le
applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.
-in pieno campo: contro marciume del colletto (
Sclerotiniasp.),rizottoniosi (Rhizoctonia solani) intervenire fino allo stadio di 3 foglie vere, alla dose di 5 L/ha, con 1 irrorazione al terreno per ciclo colturale (max 4 cicli/anno).Utilizzare volumi d’acqua di 200 L/ha.
Fragola, frutti di piante arbustive e altra piccola frutta e bacche(in pieno campo e in serra): contro muffa grigia (Botrytis cinerea) intervenire dallo stadio di pre-fioritura fino a raccolta, alla dose di 4-8 L/ha, per un massimo di 6 trattamenti per anno.
Utilizzare volumi d’acqua di 200-1000 L/ha. L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Pomodoro, peperone, melanzana (in pieno campo e in serra): contro muffa grigia (Botrytis cinerea),batteriosi (Pseudomonas sp., Xanthomonassp.), alternariosi (Alternaria spp. – in campo) intervenire da 3 foglie vere fino a raccolta, alla dose di 4-8 L/ha, per un massimo di 6 trattamenti per ciclo colturale (1 ciclo/anno in campo e 2 cicli/anno in serra). Utilizzare volumi d’acqua di 200-1000
L/ha (in campo), 200-1500 L/ha (in serra). L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Contro fusariosi (Fusarium oxysporumsp.) intervenirecon 1 applicazione al terreno mediante irrorazione o irrigazione a goccia per ciclo colturale (1 ciclo/anno in campo e 2 cicli/anno in serra), da semina/pre-trapianto a 3 foglie vere, alla dose di 10 L/ha.
Utilizzare volumi d’acqua di 200-500 L/ha.

Cetriolo (in serra): contro muffa grigia (Botrytis cinerea), intervenire da 3 foglie vere fino a raccolta, alla dose di 4-8 L/ha, per un massimo di 6 trattamenti per ciclo colturale (max 2 cicli/anno). Utilizzare volumi d’acqua di 200-1500 L/ha.L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Melone, Cocomero, Zucchino (in campo e in serra): contro muffa grigia (Botrytis cinerea), cancro gommoso (Didymellabryoniae) intervenire da 3 foglie vere fino a raccolta, alla dose di 4-8 L/ha, per un massimo di 6 trattamenti per anno. Utilizzare volumi d’acqua di 200-1500 L/ha. L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Melone, Cetriolo, Cocomero, Zucchino(in campo e in serra): contro fusariosi (Fusarium oxysporum), intervenire con 1 applicazione al terreno mediante irrorazione o irrigazione a goccia da semina/pre trapianto a 3 foglie vere, alla dose di 10 L/ha, per un massimo di 1 trattamento per anno. Utilizzare volumi d’acqua di 200-500 L/ha.

Legumi freschi e da granella (in campo) contro sclerotinia (Sclerotiniasp.) intervenire da 5 foglie vere fino a raccolta, alla dose di 4-8 L/ha, per un massimo di 6 trattamenti per anno. Utilizzare volumi d’acqua di 200-1000 L/ha. L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Colza:contro muffa bianca (Sclerotiniasp.) intervenire dallo stadio di inizio fioritura fino a fine fioritura, alla dose di 2 L/ha, per un massimo di 2 trattamenti per anno. Utilizzare volumi d’acqua di 100-400 L/ha.L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Patata: contro rizottoniosi (Rhizoctonia solani) applicare nel solco di semina tramite irrorazionealla dose di 5 L/ha. Utilizzare volumi d’acqua di 200-500 L/ha.

Barbabietola da zucchero:contro cercosporiosi(Cercospora beticola), oidio (Erysiphebetae) intervenire dallo stadio di sviluppo della rosetta fino a raccolta, alla dose di 4 L/ha, per un massimo di 4 trattamenti per anno. Utilizzare volumi d’acqua di 100-400 L/ha.L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Riso:contro brusone (Pyriculariaoryzae) ed elmintosporiosi (Cochliobolusmiyabeanus) intervenire dallo stadio di allungamento del culmo principale fino a raccolta, alla dose di 4-8 L/ha, per un massimo di 6 trattamenti per anno. Utilizzare volumi d’acqua di 300- 500 L/ha. L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Ornamentali e rose (in pieno campo e in serra): contro oidio (Oidium spp., Microsphaeraspp., Sphaerotheca pannosa), intervenire da 3 foglie vere, alla dose di 5 L/ha, per un massimo di 6 trattamenti per anno. Utilizzare volumi d’acqua di 500-1500 L/ha.

L’intervallo minimo tra le applicazioni deve essere di almeno 5 giorni.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Rhapsody Fungicida Bacillus subtilis”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop
      Calcola spedizione
      Applica Coupon