Valutazione di ECCELLENTE
In base a 33 recensioni
Molto soddisfatto, penso che anche in futuro farò acquisti da questa azienda. Serietà, puntualità e convenienza. Grazie.
Battista Garibaldi
Battista Garibaldi
2024-02-21
Tutto perfetto dal momento dell' ordine alla consegna. Grazie
Flavio Torchio
Flavio Torchio
2024-02-20
Perfetti in tutto come sempre
Leonardo Colangelo
Leonardo Colangelo
2024-02-19
Tutto bene
Rino Bellini
Rino Bellini
2024-02-19
Azienda affidabile e precisa nelle consegne, con ampia scelta e disponibilità. Prezzi sempre concorrenziali.
giampaolo vincis
giampaolo vincis
2024-02-19
Ordinato bancale di concime 20 10 10 yaramila sprinter. Arrivata perfettamente imballata e nei tempi stabiliti.. Grazie a tutto lo staff..
Giuseppe Ventrice
Giuseppe Ventrice
2024-02-12
il prodotto ordinato è arrivato in tempi previsti e ben imballato
Giancarlo Miglio
Giancarlo Miglio
2024-02-10
Ottimi prodotti.
Andrea La Casa
Andrea La Casa
2024-02-08

PRIMO MAXX II Fitoregolatore

Ricevi una notifica quando il prodotto torna disponibile

Primo Max Fitoregolatore

Ricevi una notifica quando il prodotto torna disponibile

Categorie: Senza categoria

Il regolatore di crescita PRIMO MAXX II è un prodotto a base di trinexapac etile, progettato per rallentare lo sviluppo vegetativo delle graminacee presenti nel tappeto erboso. Questo include specie come Agrostis spp., Festuca spp., Poa spp., Lolium spp. e Cynodon dactylon. L’obiettivo principale di PRIMO MAXX II è ridurre il numero di sfalci necessari e la quantità di erba tagliata.

Questo fitoregolatore è particolarmente indicato per la coltivazione e la manutenzione di tappeti erbosi di graminacee soggetti a un utilizzo intensivo. Ad esempio, può essere utilizzato su campi da golf, inclusi aree di partenza, fairways, rough/semi-rough e green. Inoltre, è adatto anche per campi sportivi, ippodromi e tappeti erbosi ornamentali e ricreativi.

È importante sottolineare che PRIMO MAXX II non ha alcun effetto sulle specie dicotiledoni. Il suo meccanismo d’azione si basa sull’inibizione della sintesi delle gibberelline, che rallenta la crescita della parte aerea delle graminacee. Tuttavia, non influisce sullo sviluppo delle radici, che possono continuare a crescere in profondità e accumulare sostanze di riserva.

Il principio attivo di PRIMO MAXX II viene assorbito dalle piante in circa un’ora e non viene influenzato da operazioni come l’irrigazione o la pioggia improvvisa. Pertanto, può essere utilizzato sia prima che dopo lo sfalcio. Inoltre, questo prodotto può migliorare il colore e la qualità generale del tappeto erboso, anche durante le fasi tardive della stagione vegetativa. Inoltre, può aumentare la resistenza al freddo delle graminacee.

Un vantaggio di PRIMO MAXX II è che può essere utilizzato anche prima di operazioni di trasemina o risemina, poiché non interferisce con la germinazione e la levata delle graminacee.

Per quanto riguarda le indicazioni di pericolo, si consiglia di leggere attentamente l’etichetta e le informazioni sul prodotto prima dell’uso. PRIMO MAXX II è un agrofarmaco autorizzato dal Ministero della Salute. È importante utilizzare i prodotti fitosanitari con cautela e prestare attenzione alle frasi e ai simboli di pericolo riportati sull’etichetta.

Per un corretto impiego di PRIMO MAXX II, si consiglia di utilizzare un volume d’acqua di riferimento di 300 l/ha per la distribuzione della sospensione. È importante non superare la quantità massima di 16 l/ha sulla stessa area per l’intero anno solare. Le dosi maggiori sono raccomandate durante i periodi di massimo sviluppo del tappeto erboso.

Per evitare decolorazioni, soprattutto in presenza di Poa annua e di altre graminacee, si suggerisce di intervenire con l’apporto di fertilizzanti a base di microelementi tra le applicazioni consecutive di PRIMO MAXX II. Inoltre, è consigliabile evitare operazioni di scarificazione e aerazione durante l’uso del prodotto, al fine di evitare stress idrico o nutrizionale.

È importante notare che l’applicazione di PRIMO MAXX II alle dosi più elevate su Festuca spp., Poa spp. e Agrostis spp. può causare fenomeni lievi e transitori di decolorazione fogliare e/o bruciatura. Pertanto, si consiglia di effettuare saggi preliminari su piccola scala prima di estendere i trattamenti su tutto il tappeto erboso.

Composizione

Composizione
100 g di prodotto contengono:
trinexapac etile puro g 11,30 (116,4 g/l)
coformulanti q.b. a g 100

 

Dosi d'impiego

DOSI E MODALITA’ ED EPOCA DI IMPIEGO
Il prodotto si utilizza per irrorazione fogliare principalmente nella
stagione primaverile (da aprile a giugno) e autunnale (da settembre ad
ottobre).

Altezza
tappeto
erboso
(mm)
N° di
applicazioni
Dose di
applicazione
(l/ha)
Intervallo di
applicazione
(settimane)
Utilizzo su
aree di
green e
aree similari
< 7 6-10 0.4 2-4
Utilizzo su
aree di
partenza o
tees, aree di
percorso o
fairways e
aree similari
8-18 8-9 0.8 – 1.6 4-5

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “PRIMO MAXX II Fitoregolatore”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop
      Calcola spedizione
      Applica Coupon