CAPTANO

Visualizzazione del risultato

Scheda generale

NOME CHIMICO

N-(trichloromethylthio)cyclohex-4-ene-1,2-dicarboximide (IUPAC)

3a,4,7,7a-tetrahtdro-2-[(trichloromethyl)thio]-1H-isoindole-1,3(2H)-dione (C.A.)

GRUPPO CHIMICO

Azoto-solforganici TIOFTALIMMIDI

STATO FISICO

Solido cristallino incolore.

IMPIEGHI AUTORIZZATI E INTERVALLI DI SICUREZZA (gg.)

Si riporta di seguito il riepilogo degli impieghi autorizzati e degli intervalli di sicurezza (min/max) di questa sostanza attiva così come risultano dalle etichette dei prodotti fitosanitari che la contengono da sola o in miscela con altre sostanze attive.

Pomaceee 21/28/35
Albicocco, ciliegio 10/21
Pesco — (trattamenti al bruno)/21
Susino 21
Fragola 14
Pomodoro 21
Concia delle sementi di ortaggi, mais e sorgo

A titolo informativo, si riportano gli impieghi precedentemente autorizzati così come indicati nell’ultimo aggiornamento dell’allegato 5 del Decreto 27 agosto 2004:

  • Decreto 13 giugno 2007 (GU n. 201 del 30-8-2007):

Colture:

Pomacee 21
Albicocco 10
Pesco (1), nettarino (1)

Altri impieghi:

Concia delle sementi di ortaggi, mais e sorgo.

Note

(1) Trattamenti ammessi fino a fine fioritura

Meccanismo d’azione

Altera i processi di respirazione cellulare ostacolando il trasporto degli elettroni e reagisce con gli enzimi solfidrilici producendo tiofosgene (SCCl2), tossico per la cellula fungina.

Aspetti applicativi

Fungicida per la difesa di pomacee, albicocco, ciliegio, pesco e nettarino, susino, fragola, pomodoro.

Trova impiego anche nella concia delle sementi di ortaggi, mais e sorgo.

SPETTRO D’AZIONE

Ticchiolatura e Monilia su pomacee; Bolla, Monilia, Wilsonomyces carpophilus su drupacee; alternaria, muffa grigia e peronospoa sul pomodoro; muffa grigia sulla fragola; patogeni delle sementi.

MODO D’AZIONE

Esplica un’attività preventiva di copertura esterna.

Leggermente citotropico; non viene traslocato.

FORMULAZIONI

Polvere bagnabile, Sospensione concentrata, Granuli idrodispersibili

MODALITA’ DI IMPIEGO

Modalità e dosi di impiego riferite a prodotti all’80% di p.a. sotto forma di granuli idrodispersibili.

  • Melo, pero, cotogno, nashi: contro Ticchiolatura (Venturia inaequalis) e Monilia (Monilia sp.) 0,15-0,18 kg/hl, numero massimo di trattamenti: 6.
  • Pesche, nettarine: contro Bolla (Taphrina deformans), Monilia (Monilia sp.) e Wilsonomyces carpohilum 0,15-0,3 kg/hl, numero massimo di trattamenti: 1-2.
  • Albicocco, susino, ciliegio: contro Monilia (Monilia sp) e Wilsonomyces carpophilus 0,15-0,3 kg/hl, numero massimo di trattamenti: 1-2.
  • Pomodoro: contro Alternaria (Alternaria sp.), Muffa grigia (Botrytis cinerea) e Peronospora (Phythophthora infestans) 0,15-0,19 kg/hl; numero massimo di trattamenti: 4.
  • Fragola in serra: contro Muffa grigia (Botrytis cinerea) 1,5 kg/ha, numero massimo di trattamenti: 2.
COMPATIBILITA’

Non miscibile con antiparassitari a reazione alcalina (Poltiglia bordolese, Polisolfuri, etc.) e prodotti a base di Olii e Zolfi.

Il suo impiego deve essere distanziato di 15-20 giorni da interventi eseguiti con Olii minerali o Zolfi.

FITOTOSSICITA’

Risulta fitotossico su alcune varietà di melo (Renetta del Canada, Stark delicious, Stayman, Winesap) e di pero (Butirra d’Anjou, Butirra Clairgeau, Contessa di Parigi, Trionfo di Vienna).

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna allo shop
      Calculate Shipping
      Apri la chat
      Hai bisogno di aiuto?
      Ciao, se hai bisogno di aiuto puoi parlare con uno dei nostri agronomi.